fbpx
PROGETTO “ACCUMOLI NEL CUORE”: PARLA IL PRESIDENTE DELLA BANDA MARIO TAGLIAFERRI

PROGETTO “ACCUMOLI NEL CUORE”: PARLA IL PRESIDENTE DELLA BANDA MARIO TAGLIAFERRI

Approfondiamo, alle soglie del Festival, il progetto “ACCUMOLI NEL CUORE” e lo facciamo con MARIO TAGLIAFERRI il presidente del corpo musicale S.Cecilia promotore principale del progetto:

COSA C’ENTRA LA BANDA DI BARZIO CON LA LONTANA CITTA’ DI ACCUMOLI?
Tutto nasce diciamo per caso nel 2017, il Corpo Musicale S. Cecilia di Barzio in occasione dei festeggiamenti del 130° di fondazione, ha valutato di promuovere una iniziativa di solidarietà a favore di una realtà musicale come la nostra di un  paese colpito dal sisma dell’ Agosto e Ottobre 2016.
Abbiamo trovato la Banda Città di Accumoli e, contattato il presidente Giuseppe Funari, abbiamo intrapresouna prima raccolta fondi dedicata alla loro banda.
Da li è nato il rapporto di amicizia tra le due realtà musicali.

QUAL E’ STATA LA SCINTILLA CHE HA FATTO SCATURIRE QUESTA INIZIATIVA?
La prima volta che siamo scesi ad Accumoli con una delegazione della Banda di Barzio per consegnare quanto raccolto durante i festeggiamenti del 130°, era il mese di Ottobre 2017.
Ci siamo accorti subito che la loro situazione non era della migliori, il sisma aveva lasciato una ferita profonda.
Anche in queste visite, a distanza di due anni dall’evento, la situazione rispetto al dopo sisma non è migliorata di molto, quindi abbiamo pensato di fare qualcosa a supporto della collettività.
Nel mese di Febbraio scorso, in compagnia di due amici Alessia e Antonio, ho incontrato il Sindaco di Accumoli, Stefano Petrucci ( sindaco sino al 26/05/2019 ) al quale ho spiegato che volevamo dare una mano solidale al paese, un contributo che potesse restare nel tempo.
Lui mi ha indirizzato a prendere contatti con il Presidente degli Alpini sezione di Roma Alessandro Federici, referente per la realizzazione della struttura polifunzionale alla quale realizzazione il paese tutto tiene molto!
La struttura ha l’obiettivo di favorire il rilancio di Accumoli e del suo territorio.
Realizzata su tre livelli di circa 200 mq ciascuno, sarà in una prima fase a disposizione del personale che opera per la ricostruzione del centro del Capoluogo e poi verrà aperta ai cittadini e agli utenti che vogliono visitare il territorio.
Una concreta risposta alle attuali necessità del territorio che avrà importanti benefici economici, occupazionali e d’immagine, e che andrà a colmare il vuoto di un’offerta turistica limitata.

COSA SIGNIFICA IL SIMBOLO DI “ACCUMOLI NEL CUORE”?
Il logo raffigura un cuore con al suo interno una chiave di violino, che vuole sottolineare il valore musicale e il legale tra i due corpi bandistici, unitamente a una montagna stilizzata che caratterizza entrambi i territori.
Il tutto contornato dal giallo e verde che rappresentano i colori di Accumoli.

QUAL E’ L’OBIETTIVO DA  RAGGIUNGERE?
L’obiettivo è quello di raccogliere almeno 50 mila euro per la realizzazione della cucina da collocare all’interno della struttura polifunzionale.
E’ un obbiettivo ambizioso lo so, ma l’unione fa la forza e la collaborazione fa la differenza!

LE VOSTRE RADICI SONO IN VALSASSINA; COME HA RISPOSTO IL TERRITORIO ALLA VOSTRA CHIAMATA?
Il territorio diciamo ha risposto bene, diverse associazioni musicali e non, hanno deciso di aderire promuovendo il progetto solidale.
Già questa la ritengo una bella soddisfazione, perchè lo scopo era anche quello di creare una rete di collaborazione tra le varie associazioni che operano sul territorio per dimostrare quando è grande e generoso il cuore della Valsassina.
Io mi auguro che questo progetto possa uscire dalle montagne valsassinesi e raggiungere anche Lecco e l’iterland provinciale.
In questi giorni anche alcuni paesi della Valsassina purtroppo sono stati duramente provati dal maltempo e alle comunità di Primaluna e Premana mi sembra doveroso e rispettoso rivolgere un pensiero di vicinanza.

COSA PUO’ FARE IL VALSASSINA COUNTRY FESTIVAL IN CONCRETO?
Il Valsassina Country sta già facendo molto per questo progetto, perchè va detto che sostiene anche la Scuola Materna di Barzio, e ci tengo a ringraziare di cuore l’organizzazione, penso che questa sia una buona vetrina anche per il progetto e mi auguro che dopo il Valsassina Country ci possano essere nuove proposte per raggiungere l’obbiettivo che ci siamo prefissati.
Sono aperto a qualsiasi idea, quindi chiunque può farsi avanti!

IL MONDO COUNTRY E’ NOTORIAMENTE ATTENTO E GENEROSO, SI POSSO FARE DELLE DONAZIONI?
Si certamente si possono fare delle donazioni o direttamente durante i giorni in cui si svolgerà la manifestazioni o, per chi vuole anche attraverso il conto corrente messo a disposizione dalla Banca della Valsassina e gestito dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus.
Qui devo rivolgere un doveroso ringraziamento al Presidente della Banca della Valsassina Dr. Giovanni Combi e alla Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus nella persona del loro Presidente Sig. Mario Romano Negri e al Segretario Generale Sig. Paolo dell’Oro che hanno creduto in questo progetto e lo stanno sostenendo.

CON QUALI MODALITà?
Durante i giorni del Festival si potrà acquistare la camicia in edizione speciale. L’organizzazione mi ha informato che sono state fatte realizzare due versioni delle camice, da donna sciancrate e da uomo, si possono già anche prenotare mandano una mail a info@valsassinacountryfestival.it.
Per chi invece vuole donare attraverso il conto corrente dedicato lo può fare facendo un versamento sul conto corrente:  IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306 con la causale “progetto Accumoli nel cuore”

QUALI LE MANIFESTAZIONI COLLEGATE ALL’INIZIATIVA?
Sono diverse le manifestazioni collegate al progetto, alcune si sono già svolte nei mesi precedenti, altre si svolgeranno; vi invito a seguire la nostra pagina facebook@accumolinelcuore dove vengono postate le varie iniziative.
Ne nomino uno a livello musicale e uno a livello sportivo, se siete d’accordo, la Festa della Musica organizzata dal Corpo Musicale di Barzio in programma i prossimi 5-6-7 Luglio e a livello sportivo la ZaCup zkyrage del Grignone organizzata dal Team Pasturo.
Ci tengo a ricordare che al progetto possono aderire anche imprese non solo associazioni, alcune lo hanno fatto come la Ditta Sanelli di Premana che donerà alla struttura i coltelli per la cucina, o la Ditta Carozzi che ha raccolto fondi durante la Fiera del Taleggio lo scorso mese di Maggio.

AL VALSASSINA COUNTRY FESTIVAL DOVE POSSIAMO TROVARVI?
Al Valsassina Country potete trovarci presso la biglietteria dove si potranno ricevere tutte le  informazioni sul progetto accumoli nel cuore.
Un grazie a tutte le associazioni che hanno aderito, a chi già in questi mesi ha fatto delle donazioni e a chi deciderà di sostenere l’iniziativa in futuro.
https://www.facebook.com/accumolinelcuore/

Le foto di Accumoli:
Onedrive
Onedrive

Articolo precedente: Progetto Accumuli nel Cuore

Grazie Mario e complimenti per tutto quello che state facendo con il cuore; anche noi faremo la nostra parte devolvendo parte del ricavato a questa importante iniziativa!

Ken Carter una vita di rodeo con cavalli e tori !!

Ken Carter una vita di rodeo con cavalli e tori !!

Attendiamo con ansia l’arrivo di KEN CARTER, un vero “figo” da rodeo!!!

Il suo amore per il Bull riding, uno sport da rodeo che coinvolge un cavaliere e un toro, in questo caso meccanico,lo porta, con questa specialità unica nel suo genere, in tournèe in tutto il mondo.

Ken Carter in sella al suo fidato MISTER BULL allieta e coinvolge gli aspiranti rider, creando intorno a lui una sorta di emozionante competizione, dove le risate e le incitazioni eccheggiano.

Nei giorni del Valsassina Country Festival si potrà diventare rider provetti, senza tralasciare che la cavalcata è in totale sicurezza. Dunque vi aspettiamo numerosi così potrete sfidare amici e parenti in sella a questo splendido esemplare di toro meccanico!!

Da giovedì a domenica lo trovi scalpitante nella sua postazione, adulti e bambini, istruiti da Ken, potranno provare l’ebrezza di uno sport antico e coinvolgente, partecipa alle gare che gli organizzatori stanno preparando e senti un vero figo anche tu!!

Contatti:
PUNTOPIù porta l’alta moda al Valsassina Country Festival

PUNTOPIù porta l’alta moda al Valsassina Country Festival

L’edizione 2019 del Valsassina Country Festival vede la partecipazione di PUNTOPIU’ azienda dinamica e creativa capace di creare un artigianato di altissima qualità che da oltre 30 anni è un punto di riferimento per l’alta moda!
Rivolti anche ai settori dell’interior design e dell’automotive, da oggi, con noi, si affacciano al mondo del country e del cavallo per dare PLUS, FASCINO e UNICITA’ anche a noi!!

Parliamo con il titolare ALBERTO COLONNA che appassionato ed entusiasta ci racconta il suo lavoro:

QUANDO E COME NASCE LA TUA AZIENDA?

Puntopiù nasce nel 1984 per iniziativa di mia moglie Paola che, dopo avere lasciato la carica di presidente di un supermercato, comprò una macchina da ricamo per cambiare mestiere – dopo pochi anni eravamo l’unica azienda in Italia che produceva decorazioni complesse perchè, a metà degli anni ’80, il ricamatore ricamava, lo stampatore stampava e nessuno faceva più di una lavorazione alla volta.

CHI SONO I TUOI CLIENTI?

Tutte le firme più conosciute nel mondo dell’Alta Moda – ci vengono chiesti spesso capi unici o speciali per le sfilate, i vari red carpet o per eventi internazionali.

COSA CREI PER LORO?

Il principio che seguiamo costantemente è di avere le risposte prima che vengano fatte le domande e, pertanto, siamo continuamente alla ricerca degli “effetti speciali” che sono indispensabili in tutte le collezioni – siamo stati i primi ad usare il laser per decorare i capi di abbigliamento, a presentare gli strass stampati, a ricamare il piccolo punto a macchina, a sovrapporre decorazioni di ogni genere per dare risposte positive alle richieste, a volte molto stravaganti, degli stilisti più affermati –

QUALE LA RICHIESTA Più STRANA CHE TI HANNO FATTO?

Ce la fece Jean Paul Gaultier – su una “maglia” di neoprene ci chiese di fare una croce floccata circondata da una stampa manuale in rilievo e di metterci sopra un’altra croce floccata più piccola sempre circondata da un’altra stampa manuale in rilievo – non facile tecnicamente ma con un bellissimo impatto estetico.

COSA PORTERAI AL FESTIVAL COUNTRY FESTIVAL?

A parte una smart decorata con 620mila strass ed una vespa rivestita di pelle e ricamata con fibre ottiche, porteremo stivali country e da cavallerizzo, prodotti da ottime firme e decorati da noi, bandane e pochettes, t-shirt e caschi da equitazione che saranno in tema con il festival e che avranno un contenuto moda elevato.

LE PERSONE CHE VISITERANNO IL VOSTRO STAND POTRANNO FARVI DELLE ORDINAZIONI?

Potranno comprare direttamente nello stand oppure chiederci di fare per loro qualsiasi genere di decorazione personalizzata – se, ad esempio, una ragazza volesse personalizzare la sua auto o le sue scarpe oppure creare un vestitino ultimo grido per il suo gatto potremmo accontentarla.

Ma lasciamo spazio alle immagini e gustiamo questa galleria di immagini per capire meglio il lavoro di Alberto, Paola, Samantha e Matteo che conosceremo personalmente al festival e che ci porteranno pezzi unici creati appositamente dalle sapienti mani di uno staff di artisti!

https://www.facebook.com/PuntoPiu

HOME

Gli Sbandieratori di Primaluna animano il Valsassina Country Festival con le loro bandiere volteggianti

Gli Sbandieratori di Primaluna animano il Valsassina Country Festival con le loro bandiere volteggianti

Nel turbinio delle 4 giornate del Valsassina Country Festival 2019, fra musica balli, gare, sfilate spicca lo spettacolo irresistibile del Gruppo Sbandieratori e Tamburini della “Torre” di Primaluna che anima e affascina sia i grandi che i piccini.

Ci  raccontate come è nato il vostro gruppo e da quante persone lo compongono?

Buongiorno; innanzitutto mi presento: sono Veronica Casagrande e da quest’anno sono la vicepresidente di questo gruppo e in pratica vivo con la bandiera in mano da quando ho 7 anni!!
Sono fiera e orgogliosa di portare avanti un progetto creato da mio padre il quale ha dato a questo gruppo tutta l’energia e la passione possibile nonostante queste discipline erano una novità per la nostra valle.
Il gruppo è nato precisamente nel 1995 come “gruppo tamburini della torre” per mano di Claudio Casagrande che unisce dei ragazzi volenterosi e dal desiderio di creare qualcosa di nuovo.
Proveniente da Orte, in provincia di Viterbo, paese dove le discipline dei tamburi e delle bandiere hanno origini molto lontane, decide di fondare nel 1998 il “gruppo sbandieratori e tamburini della torre di Primaluna”.
Ad oggi i componenti attivi sono ben 42 soci sia grandi che piccini a partire addirittura dai 5 anni..suddivisi tra sbandieratori tamburini e chiarine.

A chi è affidata la conduzione del gruppo?

Da quest’anno con le nuove elezioni c’è una nuova direzione composta dal segretario Mauro Pozzoli e dai consiglieri Giovanni Bergamini e Alfonso Scabbio.. è il nostro giovane sbandieratore Alan Artusi invece il presidente.. entrato nel gruppo fin da piccolo, in pratica cresciuto con la bandiera in mano.. abbiamo poi il capo bandiere Alex Baruffaldi e il capo musici Elisabetta Magni.

Hanno un significato i vostri costumi e i diversi i colori  delle bandiere?
I nostri costumi nonché le bandiere, richiamano i colori delle sei frazioni del nostro comune.. (ROSSO Primaluna AZZURRO Cortabbio VERDE Pessina GIALLO Gero NERO Barcone VIOLA Vimogno)

Che spirito vi lega per affrontare ore di prove e faticose trasferte?
Innanzitutto ci lega uno spirito di amicizia, ovviamente ci accomuna lo scopo di riprodurre a distanza di secoli le tradizioni storiche del nostro paese nel periodo del medioevo.. in particolar modo con l’arte della bandiera del tamburo e della chiarina.

Avete raggiunto degli obiettivi o premi che vi hanno reso orgogliosi?
Abbiamo partecipato a tre campionati regionali Lombardi arrivando anche secondi e terzi in alcune categorie. Il gruppo ha fatto numerose uscite negli anni dentro e fuori i confini Lombardi arrivando perfino in Svizzera e Francia;  di questo andiamo molto fieri!

Cosa ci farete vedere al Valsassina Country Festival?
Vi faremo entrare in un clima medioevale con uno spettacolo basato su un susseguirsi di esercizi effettuati da singoli, coppie, piccole e grandi squadre di sbandieratori con una o più bandiere.
Le bandiere durante i movimenti con i loro colori danno un effetto suggestivo che viene amplificato dai ritmi d’accompagnamento proposti dai musici.

I vostri impegni futuri? 
Oltre ai vari appuntamenti che abbiamo in programma, l’uscita più importante per noi è la nostra festa dove si disputerà il palio delle 6 frazioni, 6 arcieri ed altrettanti cavalieri si sfideranno per la conquista dell’ambito anello d’oro.
Con l’occasione vi invitiamo tutti ad essere presenti il 22 giugno a Primaluna e rivivrete una serata in pieno stile medievale!!

 

http://www.sbandiprimaluna.altervista.org/home.html

https://www.facebook.com/groups/127256953958993/

 

 

CENTRAUTO concessionaria numero uno in Valtellina

CENTRAUTO concessionaria numero uno in Valtellina

L’edizione 2019 del Valsassina Country Festival vede l’importante partnership di CENTRAUTO concessionaria numero uno in Valtellina capace di proporre una vasta gamma di auto con professionalità, cortesia e competenza!

Ma vediamo chi sono e di cosa si occupano:

COME E QUANDO NASCE LA VOSTRA AZIENDA?

Nasciamo nel 1994, quest’anno compiamo ben 25 anni; un traguardo bellissimo che ci riempie di orgoglio!

IL VOSTRO PERSONALE DA CHI E’ COMPOSTO?

Siamo in 15 persone, personale formato, dinamico e competente; abbiamo uffici amministrativi, vendita, servizio e revisione, officina, servizio gommista e carrozzeria.

QUAL E’ IL VOSTRO TARGET DI CLIENTELA?

La nostra clientela è vasta; spazia dall’auto utilitaria nuova e usata, all’auto di qualsiasi marca e cilindrata.
Non ci fermiamo a un solo segmento, ma vogliamo offrire un servizio il più possibile completo.

QUALI SONO LE MARCHE CHE PROPONETE?

Proponiamo auto nuove e usate delle migliori marche sul mercato. Inoltre siamo specializzati in autovetture usate e aziendali, garantite e con offerte molto vantaggiose.

COME VIENE VALUTATO L’USATO DI UN CLIENTE ? 

Il nostro ufficio dedicato ritira e permuta qualsiasi usato con prezzi molto competitivi.

AVETE POSSIBILITA’ DI PROPORRE DEI FINANZIAMENTI?

Certo! Proponiamo finanziamenti e leasing per ogni esigenza.

AVETE UN SERVIZIO OFFICINA?

Sì, i nostri tecnici sono molto qualificati offriamo un servizio officina, gommista e revisioni. Vogliamo dare al cliente competenza e professionalità, per questo i tecnici sono sempre aggiornati su metodiche e novità proposti dal mercato.

 
QUAL E’ IL VOSTRO VALORE AGGIUNTO?

Siamo una squadra molto unita; diamo molta importanza al servizio per il cliente che da noi trova persone al proprio fianco sia in fase di vendita che di assistenza post/vendita.

COSA PORTERETE AL VALSASSINA COUNRY FESTIVAL?

Portiamo la nostra professionalità per un servizio sempre migliore! Da toccare con mano!!

https://www.facebook.com/centrautosrl/
visita il sito >> CENTRAUTO