fbpx

Tradizione e innovazione per un piccolo paese tutto da scoprire.

Situato alla fine della Valsassina (è l’ultimo comune), ai piedi del monte Legnanone, Premana è un piccolo paese legato alla tradizione della lavorazione del ferro, è, infatti, conosciuta in tutto il mondo per la produzione di forbici e coltelli.

Premana è anche la sede del Distretto delle forbici e degli articoli da taglio di Premana. 2.000 abitanti, 150 botteghe e 700 artigiani impiegati in questo mestiere.

La bellezza di Premana risiede anche nell’estetica, le case addossate l’una all’altra sono attraversate da piccoli vicoli, un agglomerato che trasmette l’idea di un caldo abbraccio. Varcare la soglia di questo paese significa fare un salto nel passato, tutto sembra si sia fermato al secolo scorso ma, come spesso accade, l’apparenza è ben diversa dalla realtà. I premanesi hanno accolto a piene mani il patrimonio artigianale tramandato di famiglia in famiglia, passato da mano in mano e da cuore a cuore e, pur restando ancorati alle loro tradizioni, sono stati capaci di innovarsi e stare al passo con i tempi.

Non tralasciamo il bellissimo paesaggio, perfetto per lunghe passeggiate immersi nella natura.

Una chicca imperdibile è sicuramente la manifestazione a carattere storico-culturale “Premana rivive l’antico” che si svolge ogni due anni, il secondo weekend del mese di ottobre. In questa due giorni, i visitatori hanno la possibilità di riscoprire i mestieri e le abitudini tipiche della prima metà ‘900, il tutto condito da gustose tappe enogastonomiche, racconti, canti popolari e feste.

Il Valsassina Country Festival è l’occasione perfetta per fare una tappa a Premana (circa a 20 Km dalla sede della manifestazione)