fbpx

Fiumelatte è anche il nome del piccolo borgo, della frazione di Varenna, attraverso il quale scorre questo piccolo fiume. Questo corso d’acqua nasce misteriosamente da una grotta. La velocità con cui scorre crea un particolare effetto spumeggiante. La particolarità del Fiumelatte è dovuta alla regolare intermittenza con cui scorre ed esattamente dal 25 marzo, festa dell’Annunciazione, al 7 ottobre,  Madonna del Rosario e del patrono di Varenna. Per questo motivo viene chiamato il fiume delle due Madonne.

Anche Leonardo da Vinci fu molto incuriosito da questo corso d’acqua tanto da parlarne nel Codice Atlantico 

“È il Fiumelaccio, il quale cade da alto più che braccia 100 dalla vena donde nasce, a piombo sul lago, con inistimabile strepitio e romore”

Partendo dalla  frazione Fiumelatte  e seguendo il corso d’acqua sulla parte sinistra, si trova un sentiero in corrispondenza con la linea ferroviaria. Salendo sempre verso l’alto si raggiunge la grotta da dove nasce questo fiume.

Fiumelatte dista circa 30 Km dalla sede del Valsassina Country Festival